Coniglio al forno

E ora, visto che abbiamo parlato tanto di coniglio bisogna anche cucinarlo.
Un modo semplicissimo e gustoso è quello di farlo al forno ricoperto solo da fettine di pancetta sottili. Pancetta perchè trasferisce ai pezzi di coniglio sale, e quel tanto di grasso che serve per mantenerlo morbido, anzichè il solito giro d'olio (e il surplus del grasso lo trovererete sul fondo della teglia, quindi rimane magro, ma con gusto). A fine cottura il croccantino di pancetta sul coniglio è delizioso.

Ingredienti:
  • un coniglio a pezzi
  • 2 etti di pancetta circa (affettato).
Procedimento:
  • Fai preriscaldare il forno a 180°. Ricopri ogni pezzo di coniglio con le fettine di pancetta (meglio se riesci ad avvolgerli).
  • Metti in forno e fai cuocere 45 minuti. E' pronto, non devi nemmeno salare.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma il coniglio non andrebbe prima messo in acqua e aceto per togliere il sapore di "selvatico" (anche se di selvatico ormai non c'è più niente)?

Grazie Titti
Silvia

Titti ha detto...

Ciao Silvia, appunto come dici tu, se lo compri al supermercato non ha nulla di selvatico, quindi acqua e aceto non servono.

cielomiomarito ha detto...

Ottimo secondo piatto che è stato molto gradito. Grazie :)

Posta un commento